Blog

 / Wedding  / Paggetti e damigelle: regole e tendenze
Paggetti e damigelle

Paggetti e damigelle: regole e tendenze

Le spose più tradizionali non possono proprio rinunciare a loro, chi resisterebbe alla tenerezza e alla simpatia dei bambini? Scopriamo quali sono le regole da rispettare per paggetti e damigelle: ecco come accompagnare la sposa!

Nei matrimoni più festosi e coreografici non possono di certo mancare paggetti e damigelle, i bambini a cui gli sposi affidano compiti molto importanti. La loro presenza suscita subito simpatia negli invitati, e molto spesso sono proprio i bambini stessi a divertirsi e sentirsi importanti. In genere, ai paggetti spetta il compito di portare le fedi sul cuscinetto appositamente ricamato per l’occasione, mentre le damigelle possono reggere il velo della sposa oppure spargere petali di fiori prima del suo ingresso. I ruoli sono tuttavia molto flessibili, non vi è una netta separazione tra i compiti degli uni e delle altre, soprattutto nei matrimoni nostrani. Paggetti e damigelle sono presenti in molte delle tradizioni nuziali sparse per il mondo, ad esempio nel mondo anglosassone prendono il nome di Ring Bearer, letteralmente “portatore di anelli” e Flower Girl, “ragazza dei fiori”. Scopriamo nel dettaglio chi sono queste simpatiche figure da matrimonio e quali sono le regole che devono rispettare per rendere la cerimonia davvero impeccabile.

Cerchi l’abito da sposa perfetto? Dai un’occhiata alle nostre collezioni!

Paggetti e damigelle

Paggetti e damigelle: chi sono e cosa fanno

I bambini prescelti per l’ambito compito sono spesso figli di amici o cuginetti, ma anche fratelli e sorelle minori degli sposi. Nel caso in cui la coppia abbia già un figlio, oppure si tratti di seconde nozze, il ruolo è tendenzialmente ricoperto dai figli di uno degli sposi. Il numero di paggetti e damigelle è quasi sempre pari, raramente dispari, e difficilmente supera i dodici. I Paggetti hanno il compito di portare il cuscino delle fedi, per cui il loro ingresso è previsto prima dell’arrivo della sposa: se i paggetti sono due o più di due, dovranno disporsi a due a due, magari sorreggendo in coppia il cuscino. Questo è un compito che può essere svolto anche dalla damigella, qualora gli sposi scegliessero di essere accompagnati soltanto da una bambina. Quanto alle damigelle, oltre a sorreggere il velo della sposa durante il suo percorso nella navata della chiesa, le sistemano l’abito una volta che sarà seduta. Dopo aver svolto il loro compito, i bambini possono accomodarsi sia accanto ai testimoni, sia tra i banchi in chiesa accanto ai loro genitori e familiari. Quando i paggetti e le damigelle sono figli degli sposi o di uno di essi, possono accomodarsi accanto a loro, testimoniando il legame familiare anche il giorno delle nozze.
Il compito di paggetti e damigelle non si esaurisce durante la cerimonia: i bambini aiuteranno infatti gli sposi nella distribuzione delle bomboniere nel corso del ricevimento.


Paggetti e damigelle

Paggetti e damigelle: stili e tendenze

La parola d’ordine per i nostri piccoli protagonisti è assolutamente “eleganza”: Paggetti e Damigelle dovranno essere impeccabili e raffinati, proprio come gli sposi. Per i paggetti è opportuno puntare su un completo camicia, gilet e pantaloni classici, oppure il classico set di giacca e camicia, nei toni del blu ma anche colori più vivaci per spezzare la sobrietà. Le damigelle, invece, dovranno indossare un abito che richiami le linee dell’abito da sposa, sia di bianco che colori diversi, magari nelle tonalità pastello più delicate: è possibile ravvivare gli abitini con balze e ricami, fiocchi e coroncine di fiori nei capelli. Le bimbe non dovranno essere troppo vistose ed eccentriche, saranno piccole principesse pronte ad accompagnare la regina della festa, portando con sé anche un mini bouquet fatto apposta per loro.

Per i tuoi abiti da cerimonia, non lasciarti scappare i nostri esclusivi modelli Couture!

No Comments
Post a Comment