Blog

 / Wedding  / Bouquet da sposa primaverili, quali scegliere?

Bouquet da sposa primaverili, quali scegliere?

Non c’è matrimonio senza bouquet, soprattutto in primavera! Ma come scegliere i fiori giusti? Ecco i consigli per il bouquet primaverile perfetto.

Uno dei simboli del matrimonio, in particolare della sposa, è il bouquet, che per tradizione è un omaggio dello sposo o della suocera, alla futura moglie. La scelta ricade spesso su fiori da poter abbinare all’abito e al tema del matrimonio, si va dalle composizioni classiche a quelle più originali in grado di rispecchiare la personalità della sposa. Se organizzate il matrimonio in primavera, avrete a disposizione una scelta decisamente più ampia di varietà floreali e colori da abbinare. Scopriamo insieme le caratteristiche principali e i fiori più indicati per comporre il vostro bouquet primaverile.

BOUQUET DA SPOSA PRIMAVERILI, QUALI SCEGLIERE?

Il bouquet primaverile deve essere fresco, elegante, ma soprattutto leggero: meglio evitare composizioni che appesantiscano l’aspetto della sposa, meglio adattarsi alla stagione che regala luci e colori assai affini all’allegria del matrimonio. La scelta più indicata dovrebbe ricadere sulle primizie di stagione, in modo da poter avere fiori sempre freschi e dall’aspetto naturale.
Vediamo quali sono i fiori più adatti a comporre il bouquet primaverile.

TULIPANI, FRESIE, NARCISI: Questi fiori danno subito un’idea di freschezza e leggerezza, soprattutto nelle varianti colorate. Le fresie, inoltre, con il loro profumo delicato e la composizione a grappolo, regalano dinamicità ed originalità.

MARGHERITE: Sono i fiori perfetti per un matrimonio country e vintage, ideali anche per gli allestimenti e per decorare la torta. Semplici e versatili, sono utili anche a completare e riempire altre composizioni floreali.

PEONIE: Con le loro fattezze delicate e romantiche, le peonie sono da sempre tra i fiori preferiti delle spose, soprattutto nelle varianti bianche e rosa.

GIUNGHIGLIE: Sono fiori tipicamente primaverili, dalla caratteristica forma a campanella. Fioriscono nelle varianti bianca e gialla, perfette sia per un matrimonio sui toni classici, sia per una cerimonia più vivace ed estrosa.

PAPAVERI: Fiori insoliti per un bouquet da sposa, ideali per dare un tocco di colore e spezzare la monotonia. I papaveri sono noti per il colore rosso acceso, ma esistono anche nelle varianti rosa, bianco e giallo. Perfetti per ogni atmosfera.

ROSE: Sono un must di stagione e per le spose, forse un po’ troppo classiche per il bouquet. L’alternativa perfetta è quella di arricchirle con erbe aromatiche e fiori di campo, il risultato sarà sicuramente più dinamico.

TOTAL WHITE: è il classico per eccellenza, bianco come il colore dell’abito e del matrimonio in generale, perfetto per spose raffinate ed eleganti. Per ottenere un mix total white che eviti la monotonia, scegliete fiori come mughetti, rose bianche, orchidee pallide spezzate da foglie e ramoscelli verdi.

Avete bisogno di idee per completare il vostro look primaverile da sposa?

Consultate il nostro catalogo online!

No Comments
Post a Comment